La TV secondo Apple

0 Flares 0 Flares ×

Computer e/o TV? Domanda stupenda, soprattutto per uno come me appassionato di tante cose: reportage, trash, film, telefilm, portali, news, programmazione, web. Come si fa a conciliare tutto? O – rovesciando del tutto la questione – c’è davvero bisogno di conciliare tutto? E se non conciliare, come fruire delle due cose? E – ancora – le due cose sono ormai così nettamente separate? Per la Apple le due cose si stanno sempre più avvicinando.

La TV via Web, a onor di cronaca, non è una novità assoluta; perfino in Italia molte emittenti televisive offrono via browser la fruizione dei propri archivi: si pensi all’immenso materiale sul portale RAI e alle stesse dirette offerte dalla TV di Stato, o alla possibilità di vedere le repliche dei principali programmi di La7.

Per tutto il resto però gli utenti ricorrono allo streaming, pratica non proprio legale e con risultati non ancora del tutto soddisfacenti. Così iTunes pensa di superare tali limiti e fornire, in territorio americano, veri e propri abbonamenti per liberarsi della TV e usare il PC di casa come strumento per navigare, per lavorare e per l’intrattenimento.

Mi capita infatti adesso di riflettere su quanti Gigabyte ho scaricato nelle ore della seconda serata, quando in TV c’è poco o quando l’unica TV qui a Pisa ce l’ha sempre mia sorella. Durante pranzo, se sono a lezione, cerco lo streaming di Italia1 per vedere le ultime sullo sport. Durante cena apro correntemente RaiStoria o simili canali godendo la diretta da Safari. E adesso che traslocherò e che l’antenna condominiale non è ancora pronta proverò ancora di più a verificare la resistenza del Mac e del vecchio Asus (che gentilmente il mio vecchio coinquilino ha riportato in vita, non chiedendomi un euro).

E così la domanda la giro a voi: TV e Web insieme, tutto ok? Notate qualche problema? Pensate a qualche soluzione innovativa?

[Via Programmazione.it]

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Email -- 0 Flares ×

1 Comment La TV secondo Apple

  1. Pingback: diggita.it

Lascia il tuo commento

Tranquillo: la tua email non verrà pubblicata.

Puoi usare i seguenti tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>