GooglePhone: BigG contro Apple

0 Flares 0 Flares ×

Chi fa da sé fa per tre.

BigG ha in animo la costruzione di un proprio telefonino: progetto e brand interno, produzione esternalizzata. La tesi di TechCrunch è ampiamente credibile vista la storia recente in fatto di smartphone e di sistemi operativi mobile. La dinamica stessa di Android sembra un’implicita conferma di tale progetto: Google ha infatti lanciato Android e stretto partnership con i maggiori produttori mondiali di smartphone, riscuotendo subito un discreto successo.

[…]

Una possibile data di lancio del prodotto, di cui non abbiamo ad oggi notizie né immagini ufficiali, potrebbe riguardare i primi mesi del 2010. Solo a quel punto Google potrebbe davvero lanciare la propria sfida ad Apple: sarà googlephone l’anti-iPhone?

[Via Programmazione.it]

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Email -- 0 Flares ×

8 Comments GooglePhone: BigG contro Apple

  1. Kiko

    Tra il dire e il fare c’è di mezzo… e il. Non so se tale progetto andrà definitivamente in porto, non so nemmeno cosa hanno bene intenzione di costruire. L’idea non è certo originale: l’iPhone è costruito proprio attorno al suo cuore pulsante e mi pare ovvio che Stefano Jobs abbia azzeccato la mossa. Il punto è quanto lavoro effettivo ci sarà dietro tale GooglePhone: faranno la solita romanella per lanciare “soltanto” un nuovo prodotto, o costruiranno davvero un dispositivo perfettamente aderente ad Android?

    Reply
    1. Giorgetto

      Microsoft, e’ oramai entrata in un lento ma inesorabile declino. Gran parte di questo e’ merito di Google, che si e’ rivelata veramente l’unica in grado di dare bruttissime gatte da pelare a Redmond. Bene, una societa’ che e’ riuscita in questo (sai che Microsoft, per cercare di far “andare” il suo spider, ha intenzione di iniziare a pagare i clienti?), vuoi che non abbia le capacita’ di dare del filo da torcere anche alla apple, che parlando tra noi ha tirato fuori quello che e’ tutto, tranne che un ottimo telefono? La stessa Palm, che ha fatto delle idiozie colossali in passato, ha un prodotto nettamente migliore di iphone: Palm Pre. Surclassa in tutto l’iphone, sia come hw, che come sw.
      Non credo che prenderanno un compatibile qualsiasi, se lo rimarchieranno e gli sbatteranno su android. Vedendo quello che ha fatto di buono il management, faranno, se lo faranno, un ottimo apparato.

      Reply
  2. Pingback: GooglePhone: BigG contro Apple » Kiko Web Blog » Blog Archive

  3. Kiko

    @Giorgetto

    hai abbastanza fiducia in Google. Non concordo pienamente sul discorso “declino->Microsoft” e ho già in cantiere un piccolo articolo sull’uscita di Bill e la nuova conduzione, diciamo così.

    Non concordo nemmeno su iPhone: non credo di sostituire il mio con un altro modello, non ho trovato ancora un dispositivo superiore a quello lì con la mela disegnata dietro. Almeno fino a questo momento, poi ovviamente si tratta di pareri del tutto personali.

    Visto comunque che hai totale fiducia in BigG allora seguimi perchè tra lunedì e martedì pubblicherò altre due interessanti notizie sul gigante di Mountain View. Sulle ultime novità in materia editoriale e in materia “di rete libera”.

    Reply
  4. Pingback: Il punto della settimana #8 « Francesco Corsentino .net

  5. Pingback: La nuvola di Google diventa più grande « Francesco Corsentino .net

  6. Pingback: Google: più Mac e meno Windows « Francesco Corsentino .net

Lascia il tuo commento

Tranquillo: la tua email non verrà pubblicata.

Puoi usare i seguenti tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>