Ymacs, un Emacs leggero e online

0 Flares 0 Flares ×

L’idea è buona, anche il fatto di usare il web come casa naturale, ma l’implementazione può ancora essere migliorata:

Estremamente versatile e amato, Emacs purtroppo è pesante, e la completezza e il vastissimo numero delle funzionalità disponibili per l’utente diventano paradossalmente motivo di insoddisfazione e di critica. Così Mihai Bazon ha deciso di lavorare a un progetto preciso: fornire agli utenti una versione ben più leggera di Emacs, pur mantenendo il maggior numero di feature rispetto al prodotto originale. Il risultato finale è Ymacs.

[Via Programmazione.it]

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Email -- 0 Flares ×

1 Comment Ymacs, un Emacs leggero e online

  1. Pingback: Il punto della settimana #9 « Francesco Corsentino .net

Lascia il tuo commento

Tranquillo: la tua email non verrà pubblicata.

Puoi usare i seguenti tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>