ArchHurd: Archlinux più Hurd!

0 Flares 0 Flares ×

Nel 1991. dopo una delle maratone più incredibile nella storia dell’informatica, quel piacente giovinotto di Stallman si decise a lanciare il progetto Hurd. Nella sua mente doveva essere un microkernel con un assetto interno la cui implementazione ha richiesto molti molti molti anni di lavoro. Le roadmap più o meno ufficiali venivano di volta in volta stracciate. Di fatto, oggi il progetto Hurd non può dirsi finito. E da un pò di anni si continua a ripetere che “ci siamo quasi”. A mio modesto avviso una grande spinta può venire, e in realtà è già così, dalle distribuzioni e da volenterosi che tentano i soliti esperimenti di mixaggio.

E’ il caso di Michael Walker cui attribuiamo la grande idea di mettere assieme due progetti: Archlinux (cui devo molto) e Hurd, appunto. Fondere insieme. Non banale come idea, e meno banale ancora la sua realizzazione.

Walker ha davanti a sé una strada non facile; il sito ufficiale è ovviamente ancora poco ricco di materiale: solo buoni propositi, idee e una roadmap interessante, tutt’altro che banale. Servono infatti i tool di cross-compilazione, quindi serve ottenere un sistema avviabile, che sia robusto e veloce, quindi ancora occorre eseguire il porting delle applicazioni. Circa quest’ultimo aspetto, i primi passi necessari sono il porting di pacman e di makepkg. Come vediamo, non è una sfida così semplice; ognuno può offrire il suo contributo qualora ritenga di averne le giuste capacità.

[Via Programmazione.it]

Per quanti non conoscessero Archlinux, beh il mio consiglio è quello di dare un’occhiata ad una delle distribuzioni che più ho amato. E la passione non si è esaurita. Si è solo esaurito il mio impegno circa la comunità e un pò di progetti collegati. Esaurito solo per mancanza di tempo.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Email -- 0 Flares ×

3 Comments ArchHurd: Archlinux più Hurd!

  1. Pingback: diggita.it

    1. Kiko

      @iteand

      se lo fai, per favore fammi uno squillo, sono proprio curioso del suo funzionamento essendo un fan di Archlinux!

      Reply

Lascia il tuo commento

Tranquillo: la tua email non verrà pubblicata.

Puoi usare i seguenti tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>