Dive Into Python 3

0 Flares 0 Flares ×

Un libro meraviglioso. Avevo già avuto modo di conoscere e apprezzare Pilgrim e l’ho sempre considerato, insieme a Robbins e Bruce Eckel, uno dei migliori scrittori di informatica. Chiaro, preciso, molto molto efficace. Linguaggio perfetto per chi deve imparare da zero o per chi semplicemente cerca una guida rapida per l’apprendimento di un nuovo linguaggio. Rapida, ma completa. Tanto codice ben commentato. Chi vuole imparare Python non può lasciarsi sfuggire questo testo.

Pilgrim in questo libro ci prende per mano e ci accompagna lungo un piacevole viaggio attraverso tanto codice e chiare spiegazioni. La direttrice lunga la quale si muove il libro è quella della praticità e della chiarezza espressiva. Divoreremo i capitoli uno dopo l’altro con la netta sensazione di poter disporre già dopo pochi giorni di conoscenze tali da poter iniziare a programmare piccole utilities e piccoli programmi. Dalle fondamenta spiegate nei primi 8 capitoli e tramite i quali si acquisiscono le informazioni di base per una efficace programmazione, il libro di Pilgrim presenta poi argomenti di più alto livello: dal refactoring all’uso e consumo di XML, da un utile studio circa i web services all’analisi delle librerie per il packaging. Alla fine potremo già sederci per programmare qualcosa di significativo e utile. Anche perchè le librerie oggi a disposizione sono numerose e moltissime risultano anche semplici da studiare e usare.

Via Programmazione.it

Qualcuno l’ha letto? L’ha trovato interessante ed utile?

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Email -- 0 Flares ×

5 Comments Dive Into Python 3

  1. Pingback: diggita.it

  2. Kiko

    @stefano

    sapevo che qualcuno prima o poi l’avrebbe segnalato. Ovviamente, facendo il recensore e ricevendo i testi a casa, in carta e cartone, sono tenuto a mostrare e recensire il testo-in-libreria! Per il resto Pilgrim rilascia completamente il suo lavoro in una edizione online, fra l’altro, splendido esempio di formattazione e di markup!

    Reply
  3. Pingback: DreamPie, una shell per Python « Francesco Corsentino .net

  4. Pingback: The Definitive Guide to Django « Francesco Corsentino .net

Lascia il tuo commento

Tranquillo: la tua email non verrà pubblicata.

Puoi usare i seguenti tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>