OpenGL: tappa 4.0

0 Flares 0 Flares ×

Non le ho mai studiate perché non ho mai avuto necessità di programmare in tal senso, però ho sempre letto pareri estremamente positivi. In più possedendo, ed essendo felice di possederlo, un MacBook non posso che parlar bene delle librerie OpenGL. Esce la versione 4 e la presentazione è stata fatta al congresso per gli amanti dei videogiochi. Molte novità e fra tutte quella che più mi incuriosisce è certamente la compute shade: cioè usare la GPU a supporto dei calcoli della CPU.

Sviluppate originariamente da Silicon Graphics all’inizio degli anni 90, le librerie grafiche OpenGL furono concepite innanzitutto come principale supporto per software CAD e CAE. Successivamente esse furono usate nell’industria dei videogiochi e oggi sono diventate uno standard nei sistemi UNIX.

La nuova versione porta con sé diverse interessanti feature: sono stati compiuti passi in avanti per quanto concerne il rendering e le performance, con particolare attenzione alle prestazioni in ambito 3D.

[Via Programmazione.it]

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Email 0 0 Flares ×

1 Comment OpenGL: tappa 4.0

  1. Pingback: Il punto della settimana #22 « Francesco Corsentino .net

Lascia il tuo commento

Tranquillo: la tua email non verrà pubblicata.

Puoi usare i seguenti tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>