HyperCD: un CD da 1 petabyte di dati

0 Flares 0 Flares ×

Pensate a un DVD con dentro 1 petabyte di dati. Sarebbe bello, eh?! Gli studi sulle tecnologie di archiviazione hanno compiuto negli anni grandi progressi. L’ultimo in ordine temporale potrebbe proprio soddisfare il desiderio appena espresso.

Si chiama (chiamerebbe) HyperCD. Il nome è composto da due parti e che ben descrivono il progetto. CD, evidentemente, richiama alla mente proprio i classici dischi per i dati e la musica. Dimensioni inalterate, tranne piccolissime differenze. Hyper sta a indicare che la struttura di memorizzazione fisica è basata su veri livelli facenti capo a tecnologie laser (diodi?) su cui esistono segreti di natura brevettuale.

Resta da capire che tipo di prezzi saranno imposti dal mercato e cosa potrebbe cambiare circa i drive destinati alla creazione e lettura degli HyperCD.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Email -- 0 Flares ×

4 Comments HyperCD: un CD da 1 petabyte di dati

  1. Pingback: diggita.it

  2. AtomX

    Mah, secondo me i supporti ottici sono morti o stanno morendo. Le penne usb o le schede di memoria sono molto più pratiche e inoltre internet consente di fare a meno di questi supporti. Non ricordo più l’ultima volta che ho inserito un cd/dvd nel lettore…
    Penso che in futuro verranno utilizzati solo per scopi specifici

    Reply
  3. Kiko

    @AtomX in linea generale sono d’accordo con te. Ma credo proprio che un simile aggeggio possa servire per scopi specifici, o anche banali, dipende da che punto di vista si guarda l’intera vicenda. Di esempi di uso di HyperCD se ne possono fare a iosa: backup, superdrive per contenere migliaia di informazioni, interi database, raccolta di file multimediali e via così. Piuttosto c’è da capire quanto costeranno i supporti e cosa e quanto cambia a livello di hardware adatto a supportarli!

    Reply
  4. Pingback: Il punto della settimana #27 « Francesco Corsentino .net

Lascia il tuo commento

Tranquillo: la tua email non verrà pubblicata.

Puoi usare i seguenti tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>