Il project manager usa Tom’s Planner

0 Flares 0 Flares ×

Devi gestire impegni, pianificare attività, coordinare un team, amministrare flussi di comunicazione (fondamentali) fra i membri del team, rispettare impegni e tanto altro ancora. Da solo, senza nessun supporto, è un massacro. Di tool che semplificano la vita del project manager ne ho visti tanti e provati parecchi. Di ognuno di questi ho apprezzato alcuni moduli, soltanto poche caratteristiche, ma nessuno mi ha mai realmente impressionato o convinto in pieno. Invece Tom’s Planner mi è sembrato pratico, comodo e veloce. Il fatto di affidarsi quasi completamente al Diagramma di GANTT, che fa pure da interfaccia principale, la trovo una scelta decisiva ai fini della semplificazione reale del lavoro dell’utente, che è poi il project manager. Consigliato.

Tom’s Planner è molto flessibile e si adatta facilmente a ogni contesto professionale; offre come interfaccia principale un ricchissimo diagramma di GANTT, con funzioni interattive, che rendono estremamente piacevole il suo uso e con una grafica curata, che attraverso l’uso di colori ed elementi grafici offre una presentazione invidiabile, oltre che efficace dal punto di vista operativo.

[Via Programmazione.it]

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Email -- 0 Flares ×

2 Comments Il project manager usa Tom’s Planner

  1. Pingback: diggita.it

  2. Pingback: Il punto della settimana #26 « Francesco Corsentino .net

Lascia il tuo commento

Tranquillo: la tua email non verrà pubblicata.

Puoi usare i seguenti tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>