PHP diventa grande: le feature della versione 5.4.0

0 Flares 0 Flares ×

Finalmente rilasciata la nuova versione del famoso linguaggio per costruire il web. PHP giunge alla release 5.4.0 e le novità non mancano.

Il programma della nuove feature prevedeva diverse voci, ma solo alcune di queste sono state effettivamente introdotte. Altre lo saranno solo nel prossimo semestre, stando alle voci che circolano nel team di sviluppo.

La versione PHP 5.4.0 porta in dote le seguenti novità:

  • server PHP integrato: piccolo e leggero, è la prima volta che accade nel mondo PHP. Si usa tramite la Command Line Interface e l’ambito dovrebbe riguardare solo il testing degli applicativi, e poco più. Nel disegno degli sviluppatori, questo dovrebbe costituire un’alternativa al web server usato in produzione;
  • inserite alcune abbreviazioni per gli array; sempre in ambito array introdotta una nuova sintassi per la dereferenziazione;
  • introdotte le funzioni anonime per l’accesso alle proprietà dell’oggetto;
  • traits. I traits sono elementi molto importanti nel paradigma a oggetti. In pratica il linguaggio viene potenziato di una sorta di ereditarietà di tipo orizzontale, così da poter usare/riusare collezioni di metodi fra le varie classi. Alcuni programmatori hanno inteso questa feature come una sorta di ereditarietà multipla, ma va osservato che nella sua accezione originale, tale componente manca di fatto nel linguaggio PHP;
  • spariscono le annotations, molte direttive e il safe mode.

Per tutti i dettagli leggere il ChangeLog ufficiale.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Buffer 0 Email 0 0 Flares ×

Lascia il tuo commento

Tranquillo: la tua email non verrà pubblicata.

Puoi usare i seguenti tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>