E-commerce lento? Ecco la reazione degli utenti [INFOGRAFICA]

7 Flares 7 Flares ×

La reattività di un sito è un fattore ormai fondamentale. L’esperienza utente è troppo sensibile alla velocità di caricamento delle pagine e il detto “il tuo competitor dista soltanto click” è quanto mai vero. Conviene allora prestare la massima attenzione quando si costruiscono le pagine di un sito, specialmente quelle relative a un e-commerce. In merito a un negozio online la perdita di un utente può consistere nella perdita di un cliente.

Strangeloop ha costruito una interessante infografica che mostra come il cervello umano reagisce alla velocità di caricamento di un e-commerce.

Scopriamo allora che:

  • il 57% degli utenti non attende più di 3 secondi prima di abbandonare una pagina che non ha ancora completato il caricamento;
  • idealmente il cambio di pagina, così come accade coi prodotti cartacei, non dovrebbe durare più di 100 millisecondi;
  • un sito lento riduce la concentrazione di chi lo sta visitando del 50%: questo vuol dire semplicemente che il nostro utente sarà poco attento a quanto vi troverà dentro;
  • un caricamento di oltre 10 secondi costringe il visitatore a cambiare sito (a mio avviso anche meno, nda);
  • il 78% degli utenti dice di irritarsi quando sta visitando un sito lento;
  • il 44% viene invece infastidito e diventa ansioso quando si trova di fronte a transazioni che richiedono tanto tempo prima di essere completate. Ciò potrebbe comportare la perdita di fiducia nel brand e il non-ritorno del cliente;
  • infine il 4% ammette di aver scagliato in aria il proprio smartphone a causa di un sito lento (ed è la statistica che preferisco!).

Di seguito l’infografica targata Strangeloop.

This is your brain on a slow website

This is your brain on a slow website

7 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 2 LinkedIn 4 Buffer 1 Email -- 7 Flares ×

Lascia il tuo commento

Tranquillo: la tua email non verrà pubblicata.

Puoi usare i seguenti tag HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>